FORTE  SALVI

Peschiera

 

Il forte Salvi Nuovo oggi (ottobre 2011)

 

Nella zona di Verona nel territorio comunale di Peschiera del Garda.

Fu costruito dagli austriaci in diverse fasi tra gli anni 1806 e 1855.

Armamento principale:

Forte Salvi vecchio  WERK XIII

Dieci cannoni.

Forte Salvi nuovo WERK XIV

Dieci cannoni.

Cenni storici:

Il forte Salvi Vecchio era frutto del progetto di Giovanni Psalidi, progettista formato alla scuola di Artiglieria e Genio di Modena e pass˛, prima del 1803, al servizio di Napoleone nell'Armata d'Italia; termin˛, dopo il 1811, la carriera militare al servizio dell'Austria.

E' ora in proprietÓ privata e si trova in discrete condizioni.

Il forte Salvi Nuovo riproponeva agli ingegneri militari austriaci il problema degli inconvenienti di fiancheggiamento, connaturato all'uso di forme bastionate prive dell'appoggio delle altre parti del fronte difensivo.

E' ora in proprietÓ privata e si trova in discrete condizioni.

salvi intero.jpg (229188 byte)

Pianta austriaca di tutto il complesso Salvi 

Notizie sull'opera:

Il forte Salvi Vecchio appartiene al sistema bastionato. tracciato pentagonale a saliente acuto e fronte di gola a tracciato bastionato. Muro di rivestimento aderente in conci di pietra da taglio. Fianco destro casamattato con funzioni di ricovero alla prova.

Munito di organo di fiancheggiamento del fosso: galleria di controscarpa, a feritoie, in comunicazione con una poterna; sullo stesso sviluppo, a livello superiore, strada coperta con traverse in terra. Postazione principale di fuoco in barbetta; grandi traverse sul ramparo.

Il presido del forte Salvi vecchio era formato da 120 uomini.

Il forte Salvi Nuovo era di concezione bastionata, ma venne adattato al sistema poligonale. Il tracciato Ŕ pentagonale a saliente molto acuto; gola tanagliata con ridotto ad un piano, voltato a forma di " S ": svolge la funzione di caponiera. Murature a conci sbozzati e volte in laterizio.

Fosso con muro staccato. Grande traversone sulla capitale che continua all'esterno del fronte di gola. Postazione per artiglieria in barbetta.

Il presidio del forte Salvi Nuovo era formato da 64 uomini.

Vie d'accesso all'opera:

Appena fuori dal centro di Peschiera del Garda verso la zona Porto Vecchio.