TAGLIATA  FONTANELLA

Provincia di Vicenza

I resti della tagliata oggi      

   

Si trova posizionata sopra il paese di Primolano in Valsugana. 

Armamento principale:

Due cannoni da 120 mm. 

Armamento secondario:

Due cannoni da 87 in casamatta. 

 

 

 

 

 

     

 

 

 

Fronte dell'opera

Cenni storici:

Opera che faceva parte dello sbarramento Brenta - Cismon. Il suo scopo principale era di sbarrare eventuali infiltrazioni dalla Valsugana verso Feltre. Come la tagliata Scala, venne sgomberata dalle truppe italiane durante l'offensiva austriaca dell'autunno 1917.

L'area della Tagliata Ŕ stata ripulita dalla vegetazione (2012) che oramai la ricopriva e merita ora di essere visitata per comprendere meglio la sua particolaritÓ costruttiva.

 

 

Notizie sull'opera:

Opera su due piani in blocchi di pietra squadrati. Il profondo fossato frontale Ŕ rimasto in buona parte inalterato. Il forte vero e proprio Ŕ irriconoscibile. Dal forte parte la galleria (caponiera) che scende verso la tagliata Scala.fontanella sezione.gif (15921 byte)

Sezione dell'opera

 

E’ tutta in pietra grezza con il soffitto ad archi e ricoperta di tegole. La galleria Ŕ dotata di feritoie da qui non solo era possibile controllare la strada per Primolano, ma si poteva colpire di fianco anche il pendio opposto e la valle del Brenta. La galleria si sviluppava con diversi angoli di 90░ e pi¨ di 200 gradini oltre a dei tratti in salita senza gradini lunghi fino a 50 m.fontanella disegno tutta.gif (43837 byte)

Disegno della tagliata

 

Vie d'accesso all'opera:

Seguendo l'itinerario descritto per la tagliata Scala e dopo averla oltrepassata si prosegue fino quasi all'abitato di Fastro, e prima dell'osteria girare a sinistra dove c'Ŕ una indicazione bar. Dopo alcuni tornanti su strada sterrata, si arriva ai resti del forte.

 

Altre foto disponibili

Immagini panoramiche aprile 2012

Immagini aprile 2012