BOCCHETTA DI NAOLE

  Provincia di Verona

 

L'opera ai nostri giorni

Foto di Fabio Vallauri


Posizionato in cima del monte Baldo a quota m. 1675 a sud della bocchetta da cui prende il nome. Nel territorio comunale di Caprino Veronese il localitÓ Spiazzi.

Costruito nel periodo tra il 1905 ed il 1913. 

 

Armamento principale:

Quattro cannoni da 149 A sotto cupola corazzata girevole. 

 

Cenni storici:

Opera facente parte della Fortezza di Verona, settore Val d’Adige. Nel 1914 era dotato di una caserma per alloggiare la truppa e di due appostamenti per artiglieria, uno a nord ed uno a sud. L’opera Ŕ ora in stato di abbandono e adibita a stalla e nella parte alta sono stati installati dei ripetitori. 

 

Notizie sull'opera:

Fortificazione considerata moderna, dell’ultima serie che pur tenendo conto della aumentata potenza di fuoco Ŕ ancora legato ai canoni estetici tradizionali, di cui ricalca gli stilemi. Il suo scopo era di controbattere un’eventuale attacco austriaco dal vicino confine lungo la dorsale baldense. Dominava la vallata di Ferrara-Spiazzi. 

 

Vie d'accesso all'opera:

Da Torri del Benaco si arriva a S.Zeno di Montagna e da qui alla frazione di Prada. Da qui parte una strada, che diventa ad un certo punto sterrata, che porta verso il forte. L’ultimo pezzo Ŕ interdetto al transito e deve essere percorso a piedi.

Servizio fotografico di Fabio Vallauri

Altre foto disponibili