Friuli.gif (4473 byte)

COL RONCONE

UDINE

Come si presenta il forte ai nostri giorni (foto dell'arch.Roberta Cuttini)

 

Si trova nella zona del medio Tagliamento tra Fagagna e San Daniele del Friuli nell’omonima altura.

Probabilmente tra il 1909 ed il 1910.

Armamento principale:

Quattro cannoni da 149A in cupola corazzata girevole.

Cenni storici:

Opera facente parte della Fortezza medio Tagliamento. Il suo disarmo avvenuto nel 1915, come gran parte delle opere del Friuli e non e stata riarmata. Fu quindi usata come deposito e magazzino. Non ha subito danni dalla guerra ma lo stato di abbandono in cui si trovava era evidente.  Il forte stato oggetto del "Progetto integrato di recupero e valorizzazione turistico-culturale del forte Col Roncone ".  Ora la struttura viene adibita a mostre e manifestazioni varie ed gestita direttamente dal comune di Rive d'Arcano.

col roncone feritoie fossato.jpg (138262 byte)Feritoie per la difesa ravvicinata del fossato frontale

 

Notizie sull'opera:

Opera gemella a quella di Fagagna. In questo caso la vegetazione si impossessata di parte dell’opera e ostacola la visione d’intero. E’ possibile entrare scendendo agevolmente il fossato tramite alcuni oggetti che sono stati posti a guisa di scaletta. Nella parte sinistra del corridoio c’ una scala che scende e conduce tramite una corta galleria a quattro feritoie per fucileria che avevano il compito di spazzare il fossato antistante. La mancanza della scala interna di collegamento con il piano superiore, ostacola la visita del corridoio della batteria. La balconata formata dall’arretramento del primo piano rispetto al piano terra, in parte crollata. Dopo i recenti lavori di recupero il forte si presenta in perfetto stato. Il progetto e la direzione dei lavori   dell' arch. Roberta Cuttini. Sono state posizionate delle cupole in vetroresina che reinterpretano quelle originali anche se non hanno l'apertura per il cannone e sono sollevate dalla base per dare al visitatore una visione di 360. I serramenti metallici sono stati riposizionati e all'interno sono state create delle sale per conferenze.

col roncone portale.jpg (106778 byte)

 

I due pilastri all'ingresso della strada del forte

 

 

 

Vie d'accesso all'opera:

Dal paese di San Daniele del Friuli si prende in direzione Fagagna per la strada che passa davanti al Tiro a segno. Dopo circa 2 km. sulla destra si incontra una laterale affiancata da due obelischi, proseguire diritto e imboccare la seconda laterale che si incontra sempre sulla destra. Continuare per circa 500-600 m. fino ad arrivare al piazzale del forte.

Altre immagini disponibili

Alcune immagini della mostra sulle fortificazioni del Vallo Alpino Littorio nel Friuli Venezia Giulia