MATTARELLO              opera media

Provincia di Trento

mattarello media dall'alto.jpg (11537 byte)Vista dall'alto

 

Sulla sponda sinistra dell’Adige a monte dell’omonimo paese a quota 350 m.in localitÓ Doss R˛col nel territorio catastale di Mattarello a pochi km. da Trento. L’area interessata dalla fortificazione Ŕ di circa mq. 43.180.

Nel periodo compreso tra il 1877 e il 1880.

            

Armamento principale:Cinque cannoni da 120 mm. in cannoniera.

Armamento secondario:Cinque cannoni da 80 mm. da campagna

 

mattarello media pianta.jpg (12626 byte)Cenni storici:

La sua denominazione austriaca era Obere Batterie Mattarello. Opera che faceva parte del gruppo di Mattarello. Lo scopo era di bloccare le eventuali provenienze da Rovereto lungo la Vallagarina. Batteva d’infilata la strada con l’antistante forte di Romagnano, ma con un volume maggiore di fuoco. E tutt’ora di proprietÓ del Demanio militare italiano e affittato a dei privati. Lo stato di conservazione Ŕ pessimo e l’area e in stato di abbandono.

Pianta dell'opera 

Notizie sull'opera:

Opera costruita in pietrame a conci irregolari. E’ a pianta quadrata ad un solo piano fuori terra, disposta diagonalmente rispetto alla spianata, da est a ovest, tra due fossati paralleli (nord e sud). Parte della copertura del settore ovest Ŕ crollata. Presenta una caponiera per fucileria munita di feritoie per la difesa ravvicinata a protezione dell’ingresso sulla parte destra. La copertura era stata rinforzata con uno strato di terreno ad erba rasata per smorzare gli eventuali colpi. Il portale d’ingresso, sul lato di nord, Ŕ ad arco ribassato. Al corpo principale Ŕ affiancato un corpo, regolare allineamento di fuciliere, che fiancheggia a oriente la corte di manovra con un saliente a "bastione" semicilindrico. Era coevo alla batteria bassa. Era collegato telefonicamente con l’opera alta e con l’osservatorio soprastante.

mattarello media muro.jpg (29684 byte)

Muro di fucileria esterno

 

Vie d'accesso all'opera:

Da Mattarello si segue la strada per Vigolo sino ad una fontana, poi a destra al di lÓ del rio su strada percorribile anche in auto, un quarto d’ora circa.

 

 

 

                                                               

Altri particolari dell'opera