CIVEZZANO   opera media

Provincia di Trento

civezzano media.jpg (184875 byte)

Vista del portale dell'opera ai nostri giorni

 

Sorge sulla strada che unisce la Valsugana a Trento passando da Cognola.

Inizio dei lavori di costruzione nel 1868 per finire il 1872.

Armamento principale:

Due cannoni da 150 mm orientati verso est.

Armamento secondario:

Una postazione di fuciliere ( nove feritoie ) e di mitragliere ( quattro feritoie ) battevano la strada.

Altra vista dell'opera

Cenni storici:

Opera facente parte del complesso di Civezzano. Nel 1914 fu rimodernato, ma il suo armamento rimase modesto rispetto all’opera alta. E' stato dismesso dal Demanio Militare Italiano, dopo essere stato usato come polveriera. E ora di proprietÓ del comune di Civezzano.

Notizie sull'opera:

Era chiamata anche Forte delle Chiusa superiore e in tedesco Obere Strassen-sperre. Era una tagliata ed Ŕ ancora visibile l'arco del portone di ferro. Casamatta di un solo piano costruita in conci calcarei squadrati di pietra locale, e calcestruzzo armato. Il fossato verso Civezzano ( eventuale direttrice d’attacco), era superato da un ponte levatoio. Oltre alla feritoie nella postazione per fucili, ne aveva altre tredici nel fronte di gola.

civezzano alta sezioni.jpg (16050 byte)Pianta dell'opera

 

Sezioni di parte dell'opera

 

Vie d'accesso all'opera:

Da Trento, prendere in direzione di Cognola-Civezzano. Si arriva a breve alla ex tagliata.