AVVENIMENTI  2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012 2011 2010 2009 2008 2007 2006 2005 2004

ANNO 2019

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre

 

Aperture 2018 del Forte Pozzacchio - Werk Valmorbia (TN) Aperture in notturna Forte Exilles Aperture primaverili Forte Corno (TN) Aperture Museo Forte Bramafan

Calendario aperture Bunker Soratte (RM)

Calendario delle aperture annuali del Fort Wagner, Verny (Francia) Calendario delle aperture annuali du Mont Canisy, (Francia) Calendario eventi Istituto dei Castelli Sezione Lombardia Visite al Forte San Felice  
         

Sabato 21 settembre 2019, apertura e visita al Forte San Felice (Chioggia VE)

Sabato 7 settembre 2019, apertura e visita al Forte San Felice (Chioggia VE)

Sabato 6 luglio 2019, apertura e visita al Forte San Felice (Chioggia VE)

Sabato 15 giugno 2019, apertura e visita al Forte San Felice (Chioggia VE)

Sabato 15 giugno 2019, apertura e visita alle 16.30 del Forte Chievo (VR).

 

Domenica 9 giugno 2019, presso il fossato di gola del Forte Maso (VI), dalle ore 8.00 alle 14.00, si terrà la oramai consueta mostra-scambio di Militaria

Per Info: www.fortemaso.it, forte.maso@gmail.com

scarica la locandina

Da giugno ad ottobre 2019, in occasione dell'apertura del Forte Bramafan si potrà visitare la mostra dal titolo.

"In volo sui Forti della Triplice, com'erano, cosa è rimasto - documenti, plastici, droni"

scarica la locandina

 

Sabato 25 e domenica 26 maggio 2019, si terrà un evento speciale presso il museo del Vallo Alpino di Vievola: nei giorni di sabato 25 e domenica 26, l'opera 261 e il prato antistante si animeranno grazie alla presenza dei ragazzi di Italica Virtus! Sarà possibile visitare il museo con il suo equipaggio in divisa gaf II settore e all'esterno un accampamento con tende, armamenti e accessori d'epoca. Un'occasione da non perdere che permetterà di rivivere situazioni e ambientazioni uniche in un contesto ideale. Grazie alla grande professionalità di Italica Virtus e al notevole lavoro fatto dal gruppo dell'Asval per il restauro del museo sarà possibile fare un salto indietro nel tempo e vedere come vivevano e cosa utilizzavano i soldati italiani negli anni '40 nelle zone di confine. Vi aspettiamo quindi il 25 e 26 dalle 10 alle 17 e 30 con orario continuato.
Nel mese di maggio sarà possibile visitare l'opera 261 anche domenica 12.

 

Sabato 25 e domenica 26 maggio 2019, si terrà l'apertura eccezionale del rifugio sito a Treport (Francia).

scarica la locandina

 

Domenica 26 maggio 2019, dalle 9.30 alle 18.00, in occasione della Giornata dell'ambiente sarà possibile visitare il Forte Cosenz (Favaro Veneto VE)

 

Sabato 25 e domenica 26 maggio 2019, apertura straordinario del Castello della Cecchignola (Roma).

Prenotazioni su www.castellodellacecchignola.it

 

Domenica 19 maggio 2019, Guglielmo Esposito e il Forte Bernadia vi aspettano dalle 10 alle 12 e dalle 13:30 alle 17.

Per curiosi e appassionati della Grande Gu...erra in occasione dell'#AVTOpenAirFestival il forte Bernadia rimarrà aperto per visite guidate effettuate dal Dott. Guglielmo Esposito, amico speleologo di lunga data dell'#AVTOpenAirFestival, ricercatore storico della Grande Guerra e del periodo tra le due Guerre e collaboratore dell'A.R.C.A. (Associazione Regionale Cavità Artificiali).

Non perdete l'occasione di poter visitare una struttura della Grande Guerra !!!

 

Sabato 18 e domenica 19 maggio 2019, si terrà il Bunker Day (Francia).

scarica la locandina

 

Sabato 18 e domenica 19 maggio 2019, apertura e manifestazioni al Forte Rudolph (Verona).

scarica la locandina

 

Sabato 18 maggio 2019, in occasione della notte dei Musei, apertura del bunker de La Rochelle, dalle 19.00 alle 23.00.

scarica la locandina

 

Domenica 12 maggio 2019, in occasione delle Giornate dei Castelli, dalle 10.00 alle 12.00 si terrà la visita alla Torre Barbaresco

Per info: 337-1044265, istitutocastellicuneo@gmail.com

scarica la locandina

 

Domenica 12 Maggio 2019, si terrà la prima visita guidata gratuita organizzata dal Comune alla scoperta di Forte San Mattia per conoscerne le particolarità e scoprire tutte le curiosità sulla sua storia.

L'invito è rivolto a tutta la comunità, perché possa partecipare al percorso di recupero delle fortificazioni veronesi avviato dall’Amministrazione.

Un patrimonio straordinario, che va valorizzato per renderlo fruibile a tutta la cittadinanza.

Le visite si terranno dalle 9.00 alle 13.00 Suddivise in vari gruppi.

 

Domenica 12 Maggio 2019, nell’ambito degli eventi Socio-Culturali per la “Settimana delle Culture 2019” l’Associazione BCsicilia di Isola delle Femmine e l’A.N.F.I. Sezione Magg. Macchi di Palermo apriranno al pubblico una Postazione Militare della Seconda Guerra Mondiale, sarà inoltre allestita una mostra con cimeli dell’epoca. Vi aspettiamo  dalle 10,00 alle 19,00 nel Lungomare dei Saraceni ad Isola delle Femmine
Programma
Ore 10,00 - Raduno delle Associazioni d’Arma davanti al cimitero
Deposizione di una Corona ai Caduti delle due guerre, alla presenza del Sindaco Dott. Stefano Bologna .
Ore 11,00 - Inaugurazione evento e apertura visite guidate all’interno della Postazione.
Ingresso Gratuito

scarica la locandina

 

Domenica 12 maggio 2019, (ore 10.30) Italia Nostra organizza una visita guidata alla Batteria Casabianca Angelo Emo, in via Pigafetta al Lido di Venezia.

L'iniziativa è a cura di Andrea Grigoletto dell'Istituto italiano dei castelli. Altre informazioni su fortinfest.org.

 

Domenica 12 maggio 2019, apertura del Forte Cavalli  con visite alle 9.30, 10.30, 11.30

 

Sabato 11, domenica 12, sabato 25 maggio 2019,  in occasione della XXI edizione delle Giornate Nazionali dei Castelli. In Lombardia alcuni eventi avranno luogo.

scarica la locandina

 

Sabato 11 e domenica 12 maggio 2019, a Palermo, visita ad una casamatta della Seconda Guerra Mondiale

scarica la locandina

 

Sabato 11 e domenica 12 maggio 2019, in occasione della XXI edizione delle Giornate Nazionali dei Castelli. In Campania l'evento principale si svolgerà a Sessa Aurunca con visite guidate al castello ducale ed una mostra sulle fortificazioni in Terra di Lavoro.

scarica la locandina

 

Sabato 11 e domenica 12 maggio 2019, in occasione della XXI edizione delle Giornate Nazionali dei Castelli. In Campania diversi eventi avranno luogo.

scarica la locandina

 

Sabato 11 e domenica 12 maggio 2019, in occasione della XXI edizione delle Giornate Nazionali dei Castelli. in Veneto  Le #giornatenazionalideicastelli2019 in Veneto scoprono due itinerari, uno principale che riguarda le mura di Vicenza ed un intero 'mese dei castelli' che coinvolge diversi siti fino a giugno inoltrato nella sezione degli eventi collaterali.

Le Mura di Vicenza saranno l'epicentro delle visite guidate del week end dell'11 e 12 maggio (dal Torrione di Porta Castello al Castello della Rocchetta) e l...'11 maggio si tiene anche il convegno 'Le Mura di Vicenza e l'acqua' a Palazzo Chiericati dalle ore 10.

La sezione Istituto Italiano Castelli del Veneto organizza una serie di visite guidate gratuite e programmi culturali collaterali alle Giornate 2019 che si estendono fino al 15 giugno prossimo. Il programma include: l’Arsenale di Venezia il 18 maggio, il Forte di Monte Tesoro il 19 maggio, il Castello di Thiene il 25 maggio, il Castello di Roncade il 26 maggio, il Lazzaretto Nuovo (isola della laguna veneta) l’8 giugno, il Forte San Felice (Chioggia) il 15 giugno. Le mura di Vicenza, cingono la città, condizionate dalla particolare morfologia del terreno e dall’intreccio dei vari fiumi, che fanno assumere all’impianto urbano un articolato sviluppo planimetrico.

La opere fortificate hanno inizio dalle autorità ecclesiastiche e laiche (secoli X-XII) perseguono in epoca comunale (1147-1236), sotto il dominio di Ezzelino ( 1236-1259) poi quello di Padova (1264-1311) e quindi degli scaligeri (1311-1387) per poi proseguire nel XV secolo in epoca veneta.

Torrione di Porta Castello, Vicenza

Il Torrione di porta Castello, inserito nella cinta urbana medievale facente parte, all’epoca, del cosiddetto “Castello”, venne costruito nel 1343 durante l’occupazione scaligera di Vicenza, probabilmente ristrutturando e ampliando una precedente casa-fortezza appartenuta ad Ezzelino da Romano. Con tale robusta testata difensiva, gli Scaligeri intendevano mantenere al sicuro la via per Verona. Costituiva, infatti, il più potente ed antico dei vari che munivano la città nel medioevo. Con l’aggiunta del coronamento merlato e della lanterna superiore, pertinenti alla successiva dominazione Viscontea, il Torrione assunse le fattezze attuali. Nel corso del ’600, il Castello, ormai privo del suo ruolo difensivo, fu venduto – tranne il Torrione perché di pubblico passaggio – dalla Serenissima ai Valmarana, che ne trasformarono l’ala nord in un palazzo affacciato sul loro antico giardino. Lo smantellamento delle parti residue, alla fine del ’700, lasciò pressoché integro il

il Torrione. Tuttavia, tra l’800 e il ’900, per motivi di viabilità, fu raddoppiato l’arco d’ingresso e il Torrione affiancato da due passaggi pedonali. L’ultimo restauro risale al 1999. Resta tuttora identificabile il perimetro interno dell’antico Castello – corte d’armi – nell’ampio spazio rettangolare che si apre oltre il portale del Torrione, prospiciente corso Palladio.

Castello della Rocchetta, Vicenza

La costruzione del castello della Rocchetta si inserisce nel quadro di un articolato e organico piano, ideato dagli Scaligeri (ormai al tramonto delle loro fortune), volto all'ampliamento e potenziamento delle difese della città di Vicenza, e attuato negli anni compresi tra il 1365 e gli inizi del nono decennio del 300'.

Il cronista Conforto da Costoza riporta la Rocchetta come iniziata nel 1381.

scarica la locandina
 


Sabato 11 maggio 2019, apertura e visita al Forte San Felice (Chioggia VE)

 

Sabato 11 maggio 2019, presso la Sala Convegni di Palazzo Danielato, via Rossini 1 Cavarzere (VE), alle ore 17.30 si terrà la serata dal titolo:

"I missili nucleari nei dintorni di Cavarzere"

Interverranno: Alberto Mario Carnevale, Eugenio Ferracin e Maurizio Struffi.

 

Sabato 11 maggio 2019, a Pavia (Lombardia), alle ore 17:00 si terrà la conferenza dal titolo:

 “Castelli e fortificazioni del Pavese” Conduttore – Davide Tansini


L’iniziativa riguarda origini, funzioni, caratteristiche e usi di rocche, cittadelle e castelli costruiti o ristrutturàti nel territorio di Pavia durante il Medioevo, il Rinascimento e l’Età Moderna. La spiegazione è basata sulle ricerche condotte dallo storico Davide. La manifestazione è la settima tappa della rassegna itinerante «Incontri castellani 2019», organizzata da «In arce (www.inarce.com)» e «Lombardia sforzesca»

 

Venerdi 10 maggio 2019, presentazione alla cittadinanza dei progetti relativi al Forte di Pietole

scarica la locandina

 

Sabato 4 maggio 2019 al forte Corbin (VI) alle ore 17:30, avrà luogo il gemellaggio tra la nostra associazione storico culturale 22 Compagnia Autonoma Skiatori e il gruppo storico della Croce Rossa di Eferding (Austria).

Saremo presenti con la cucina da campo e la sezione di sanità. Il gemellaggio avrà il seguente programma:
17.30 Arrivo al forte e breve cerimonia
18:00 Visita del forte (biglietto acquistabile in loco).
18:50 presentazione della nostra associazione e del nostro materiale
19.15 cena assieme al ristorante/bar del Forte

Per chi volesse è disponibile il servizio bar/ristorante all'interno del forte.

scarica la locandina

 

Domenica 5 maggio 2019, giornata storico naturale a cura dell'Extreme Team Day si terrà l'escursione dal titolo: "Anello completo dei forti".

RITROVO alle ore 9.00 presso la Baita del Diamante (Trensasco Genova) ...

ESCURSIONE: Sviluppo: 16 km, Dislivello: 800 m D+, Orario: 5-6 ore, Difficoltà: E

DESCRIZIONE: Questo itinerario, classico e piacevole, riprecorre a piedi la Storia e la Natura che uniscono e dividono le valli Polcevera e Bisagno. Il tour è guidato dagli storici e guide ambientali Marco Moraglio e Christian Roccati, quest’ultimo scrittore e accademico GISM.
L’escursione ha inizio sul valico di Trensansco presso la celebre Baita del Diamante (391 m), che prende il nome dal vicino forte, e prosegue lungo la sterrata che conduce a Righi con begli scorci sulla comba. Durante il tragitto le guide raccontano la geologia dei rilievi relativa alle stratificazioni di marna della formazione dell’Antola e la profonda storia bellica, terrestre e marittima dei litorali in vista. Dopo alcuni approfondimenti curiosi e piacevoli in relazione alla fitologia e alla biologia marina, si prosegue valicando dapprima forte Sperone e poi in sequenza il Puin, I forti Fratelli e infine il citato Diamante a (667 m). Durante il tracciato viene narrata la grande storia delle ridotte e delle fortificazioni, dal XII secolo a oggi, un’entusiasmante avventura che alterna architettura bellica, battaglie medievali, conflitti moderni e magnifiche e pacifiche escursioni contemporanee... nel sorprendente ambiente naturale.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE (40 posti disponibili)
- Escursione, manifestazione storica, accompagnamento, proiezione: gratuite
- Omaggio
- Pranzo-merenda: 25 €

Per INFORMAZIONI store.genova@salewa.it, Per ISCRIZIONI segreteria@kailas.it
, presso Salewa Mountain Shop Genova.

scarica la locandina

 

Sabato 4 e domenica 5 maggio 2019,  nella storica cornice di Forte Carpendo le "Sentinelle del Lagazuoi", sarà possibile entrare e visitare l'opera, in collaborazione con i gruppi di rievocazione:


"I Grigioverdi del Carso" - " 12th Durham Light Infantry" - " Fronte Orientale"  - "Amici della Fortezza di Osoppo"

 

Giovedi 2 maggio 2019, alle ore 21, presso la sede dell'ANA, in via Monte Carroccio 30 a Villar Forchiado, si terrà la serata dal titolo:

"Dalla batteria in barbetta alla batteria corazzata"

Interverranno:

Mauro Minola - Le batterie della Triplice Alleanza

Ottavio Zetta - Una batteria anomala - Lo Chaberton

Fabrizio Coniglio - L'ultima batteria: Montecchio

Davide Corona - Le truppe di presidio

scarica la locandina

 

Mercoledi 1 maggio 2019, apertura della Fortezza di Sarzanello (SP).

1 maggio, dalle ore 14.30:
Ingresso e visita guidata alla torre e sotterranei € 6,00;
Gratis sotto i 3 anni

 

Domenica 28 aprile 2019,  sarà aperto eccezionalmente anche forte Batteria di Mezzo (Riva del Garda, TN) dalle 10 alle 17 grazie alla collaborazione del Gruppo Alpini S. Alessandro.

Se salite dal Sentiero della Pace vi consigliamo di visitare anche forte Garda. L'ingresso ad entrambi i forti


Sabato 27 Aprile 2019, presso la Sala Conferenze del centro polifunzionale Oasi del Simeto, alle ore 9.30 si terrà la Conferenza di interesse storico:

"Mappe e diari di guerra dalla Piana di Catania: Operazione Fustian", organizzata da SiciliAntica e dal F.N.A.I - Gruppo Primosole Pascal Gimmy

Interverranno: Professoressa Barbara Mirabella, Dott. Alberto d'Agata, Dott. Marco Gimmillaro, Dott.sa Giusy Pedalino

 
Per l'occasione sarà allestita una mostra di oggetti militari e verrà effettuato un tour sul campo di battaglia a cura di Umberto Lugnan.

scarica la locandina

 

Da giovedi 25 a domenica 28 aprile 2019, si terranno le aperture straordinarie del Forte S. Viola (Grezzana, VR) con un ricco calendario di avvenimenti.

scarica la locandina

 

Domenica 21, lunedi 22, giovedi 25, domenica 28 aprile 2019, apertura della Fortezza di Sarzanello (SP). Apertura alle visite dalle ore 10.30 alle 13.00 e dalle 15.30 alle 19.00

21 e 22 aprile
INTERO: € 4,00
RIDOTTO: € 3,00

25, 28 aprile e 1 maggio, dalle ore 14.30:
Ingresso e visita guidata alla torre e sotterranei € 6,00;
Gratis sotto i 3 anni

Informazioni

Per ulteriori informazioni su orari di apertura e attività: 0187 622080 o 388 4750863.
Sito web: www.fortezzadisarzanello.com

 

Lunedì 15 aprile 2019, per il ciclo “Castelli a Palazzo Gravina”, presso la sala della biblioteca della facoltà di Architettura, primo piano, via Monteoliveto 3 Napoli, alle ore 16,30 si terrà la conferenza della prof.ssa Francesca Castanò su:

"In questa costiera di Napoli infin'a Castellammare". Fortificazioni e cantieristica alla sinistra del golfo

 
Ingresso libero

scarica la locandina

 

Sabato 13 aprile 2019, l'Istituto Italiano dei Castelli - Sezione Lombardia, organizza la conferenza e viaggio di studio a Salò:


"SALO’: le fortificazioni e la storia della Magnifica Patria" relatrice Giusi Villari

 

Sabato 13 aprile 2019, visita guidata alle fortificazioni della Linea Gotica

scarica il programma

 

Venerdì 12 aprile 2019, appuntamento a Bergamo  al convegno "Le mura Veneziane di Bergamo. Un patrimonio Unesco da curare e mantenere in buona salute".

scarica la locandina

 

Venerdi 12 aprile 2019, presso la sede sociale della Sat di Arco (TN), in via S.Anna 42, alle ore 21.00, ci sarà l'evento dal titolo:

Quando la pietra racconta... a cura di Mauro Zattera

 

Mercoledi 10 aprile 2019, presso il Museo Pietro Micca, Via Guicciardini 7A Torino, si terrà la conferenza relativa a:

"I rifugi antiaerei di Torino (1940 - 1945) in occasione della Seconda Guerra Mondiale" a cura di Fabrizio Zannoni e Marzia Gallo

scarica la locandina

 

Martedi 9 aprile 2019, presso la Sala Conferenze Confcommercio Palazzo Falk, piazza Garibaldi, 4 Lecco, alle ora 20.30, si terrà un incontro sulle Fortificazioni dell'area di Lecco

scarica la locandina

Venerdi 5 e sabato 6 aprile 2019, apertura del Bunker San Michele. Anche in questa occasione l'ASC Tergeste organizza una serie di visite al complesso fortificato della zona dell'Obelisco (zona Opicina) risalente alla seconda guerra mondiale.
Durante la visita si andranno a visitare due complessi sotterranei (Bunker ad H e il bunker del generatore o della casermetta sotterranea) e un ex cimitero di guerra tedesco.
Inoltre durante la visita verranno date anche moltissime spiegazioni storiche sugli eventi che sono successi durante la seconda guerra mondiale.

INFORMAZIONI
Il ritrovo è fissato 10 minuti prima dell'inizio di ogni visita presso il parcheggio che si trova davanti al negozio dei surgelati la del quadrivio di Opicina (alleghiamo mappa nell'evento)
La visita è a offerta libera
La visita non prevede nessuna difficoltà
Durata: dalle 2 ore alle 2 ore e mezza (dipende dal gruppo)
Avere una torcia per la visita ai complessi sotterranei
Avere un paio di scarpe adeguate al percorso
Seguire le istruzioni del vostro accompagnatore

PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI
Per iscrizioni o prenotazioni potete inviare un e-mail a: asctergeste@gmail.com specificando i nominativi dei partecipanti, la data e l'orario scelto per la visita. Inoltre se nel caso qualcuno non ricevesse l'e-mail di conferma basta che vi presentate direttamente sul luogo del ritrovo all'ora e nella data scelta da voi.

 

Domenica 27 marzo 2019, apertura al pubblico del Museo Forte Cavalli, alle 9.30, 10.30, 11.30

 

Domenica 27 marzo 2019, l'Associazione Comitato Mura di Padova organizza il Giro delle Mura cittadine:

"Da Porta Molino al Castello (mura comunali)"   Ritrovo presso Porta Molino; la passeggiata termina presso il ponte dell'Osservatorio

Associazione Comitato Mura di Padova, tel. 3476145908 – 328694268 , comitatomura@virgilio.it  www.muradipadova.it

 

Martedi 19 marzo 2019, l'Istituto Italiano dei Castelli - Sezione Lombardia, organizza la conferenza a Milano, presso la sala Auditorium Creval, via Feltre 75, dalle ore 17.00 alle 18.30 con INGRESSO LIBERO E GRATUITO nell'ambito della serie - IN DIRETTA DAL TERRITORIO. ESPERIENZE ATTUALI, PROBLEMATICHE E CASI CONCRETI SULLE FORTIFICAZIONI LOMBARDE:


"Il Masegra a Sondrio: un castello che rivive"
relatore Guido Scaramellini

 

Domenica 17 marzo 2019, l'Associazione Comitato Mura di Padova organizza il Giro delle Mura cittadine:

"Dal Castello Carrarese a Riviera dei Mugnai (mura comunali)"  Ritrovo in piazza Delia; la passeggiata termina in riviera dei Mugnai

Associazione Comitato Mura di Padova, tel. 3476145908 – 328694268 , comitatomura@virgilio.it  www.muradipadova.it

 

Sabato 16 marzo 2019, l'Istituto Italiano dei Castelli - Sezione Lombardia, organizza la conferenza e viaggio di studio a Varese:

 
"VARESE: torri e castelli nel territorio comunale" relatore Marco Tamborini

 

Martedi 12 marzo 2019, l'Istituto Italiano dei Castelli - Sezione Lombardia, organizza la conferenza a Milano, presso la sala Auditorium Creval, via Feltre 75, dalle ore 17.00 alle 18.30 con INGRESSO LIBERO E GRATUITO nell'ambito della serie - IN DIRETTA DAL TERRITORIO. ESPERIENZE ATTUALI, PROBLEMATICHE E CASI CONCRETI SULLE FORTIFICAZIONI LOMBARDE:


"Forte di Pietole, sentinella sul Mincio (1802-1945)"
relatore Carlo Togliani

 

Domenica 10 marzo 2019, l'Associazione Comitato Mura di Padova organizza il Giro delle Mura cittadine:

"Dal Baluardo Moro al Torrione Impossibile"  Ritrovo incrocio viale Codalunga con via Fra Paolo Sarpi (colonna Massimiliana); si termina a barriera Trento

Associazione Comitato Mura di Padova, tel. 3476145908 – 328694268 , comitatomura@virgilio.it  www.muradipadova.it

 

Domenica 3 marzo 2019, l'Associazione Comitato Mura di Padova organizza il Giro delle Mura cittadine:

"Dal Torrione dell'Arena al Torrione della Gatta"   Ritrovo all'ingresso dei giardini dell'Arena (via Porciglia); si termina ai Giardini alla Rotonda

Associazione Comitato Mura di Padova, tel. 3476145908 – 328694268 , comitatomura@virgilio.it  www.muradipadova.it

 

Martedi 26 febbraio 2019, l'Istituto Italiano dei Castelli - Sezione Lombardia, organizza la conferenza a Milano, presso la sala Auditorium Creval, via Feltre 75, dalle ore 17.00 alle 18.30 con INGRESSO LIBERO E GRATUITO nell'ambito della serie - IN DIRETTA DAL TERRITORIO. ESPERIENZE ATTUALI, PROBLEMATICHE E CASI CONCRETI SULLE FORTIFICAZIONI LOMBARDE:


"Castelli e fortificazioni del territorio varesino oggi: alcuni casi emblematici"
relatore Marco Tamborini

 

Domenica 24 febbraio 2019, visite guidate al Forte di Bard. Possibilità di conoscere la storia della fortezza attraverso una serie di visite guidate su prenotazione. Le visite si terranno tutte le domeniche con partenza alle ore 11.00.
Accompagnamento guidato con partenza dall’Opera Ferdinando, presentazione della storia di Bard e del monumento.
Tariffa: 4,00 euro
Durata: un’ora e 15 minuti

PRENOTAZIONI
T. 0125 833818 – 833811
prenotazioni@fortedibard.it

 

Domenica 24 febbraio 2019, l'Associazione Comitato Mura di Padova organizza il Giro delle Mura cittadine: 

"Dal Torrione Vernier al Torrion Piccolo"  Ritrovo scuola E. Luzzato Dina via Gradenigo; termina ingresso giardini dell'Arena (via Porciglia)

Associazione Comitato Mura di Padova, tel. 3476145908 – 328694268 , comitatomura@virgilio.it  www.muradipadova.it

 

Venerdì 22 febbraio 2019, dalle ore 21:00 alle 23:00 si terrà un nuovo appuntamento per il ciclo di conferenze storiche organizzato da Monte Chaberton - 515 Batteria Guardia alla Frontiera, presso il palazzo Comunale di Susa (Sala consiliare), dal titolo:

"Moncenisio tra storia e fortificazioni"

Introducono
- Emanuele Mugnaini (Presidente Associazione Monte Chaberton), - Sandro PLANO (Sindaco Susa)
Interventi di:
- Mauro MINOLA: Le fortificazioni della triplice alleanza
- Ottavio Zetta: La prima linea difensiva
- Fabrizio CONIGLIO: La vita ad alta quota
- Davide Corona: Le operazioni militari al Moncenisio del giugno '40

 

Martedi 19 febbraio 2019, l'Istituto Italiano dei Castelli - Sezione Lombardia, organizza la conferenza a Milano, presso la sala Auditorium Creval, via Feltre 75, dalle ore 17.00 alle 18.30 con INGRESSO LIBERO E GRATUITO nell'ambito della serie - IN DIRETTA DAL TERRITORIO. ESPERIENZE ATTUALI, PROBLEMATICHE E CASI CONCRETI SULLE FORTIFICAZIONI LOMBARDE:


"Fortificazioni nella Lombardia orientale: nuovi casi di studio archeologico e stratigrafico"
relatore Dario Gallina

 

Domenica 17 febbraio 2019, visite guidate al Forte di Bard. Possibilità di conoscere la storia della fortezza attraverso una serie di visite guidate su prenotazione. Le visite si terranno tutte le domeniche con partenza alle ore 11.00.
Accompagnamento guidato con partenza dall’Opera Ferdinando, presentazione della storia di Bard e del monumento.
Tariffa: 4,00 euro
Durata: un’ora e 15 minuti

PRENOTAZIONI
T. 0125 833818 – 833811
prenotazioni@fortedibard.it

 

Domenica 17 febbraio 2019, l'Associazione Comitato Mura di Padova organizza il Giro delle Mura cittadine:

"Il Ponte delle Gradelle di San Massimo e il Castelnuovo"   Ritrovo in via Cornaro di fronte all'ex Macello; si termina in golena S. Massimo

Associazione Comitato Mura di Padova, tel. 3476145908 – 328694268 , comitatomura@virgilio.it  www.muradipadova.it

 

Sabato 16 febbraio 2019, alle ore 15:00. Visita al Bunker San Michele.

Il ritrovo è attorno alla cupola osservatorio del monte Škofnik (località Cotici di San Michele del Carso), quindi scenderemo giù nei locali del Posto Comando e Osservatorio (PCO) e nella postazione per mitragliatrice M4. La visita impiega circa un'ora e mezza.

Le visite inizieranno puntuali alle 15:00, con un unico turno.
L’apertura si terrà unicamente se le condizioni meteo lo consentiranno. In caso di pioggia, la visita sarà annullata.

Il ritrovo è direttamente sul monte Škofnik

 

 

Martedi 12 febbraio 2019, l'Istituto Italiano dei Castelli - Sezione Lombardia, organizza la conferenza a Milano, presso la sala Auditorium Creval, via Feltre 75, dalle ore 17.00 alle 18.30 con INGRESSO LIBERO E GRATUITO nell'ambito della serie - IN DIRETTA DAL TERRITORIO. ESPERIENZE ATTUALI, PROBLEMATICHE E CASI CONCRETI SULLE FORTIFICAZIONI LOMBARDE:


"Nuovi dati sulla città murata di Como dagli scavi archeologici" relatrice Marina Uboldi, Fulvia Buttii

 

Domenica 10 febbraio 2019, visite guidate al Forte di Bard. Possibilità di conoscere la storia della fortezza attraverso una serie di visite guidate su prenotazione. Le visite si terranno tutte le domeniche con partenza alle ore 11.00.
Accompagnamento guidato con partenza dall’Opera Ferdinando, presentazione della storia di Bard e del monumento.
Tariffa: 4,00 euro
Durata: un’ora e 15 minuti

PRENOTAZIONI
T. 0125 833818 – 833811
prenotazioni@fortedibard.it

 

Domenica 10 Febbraio 2019, apre al pubblico il Bunker del monte Soratte a Sant'Oreste (RM). L'Associazione culturale Bunker Soratte organizza dei tours guidati a numero chiuso (prenotazione obbligatoria al 380.3838102 entro e non oltre le ore 13:00 del giorno precedente) per scoprire, conoscere e toccare con mano un'importantissima pagina di storia del '900, dal Fascismo alla Seconda guerra mondiale, dalla Guerra Fredda ai nostri giorni, a soli 35km da Roma.
Immerso nel cuore verde della riserva naturale del Soratte potrete visitare il Museo diffuso “Percorso della memoria” con panorami mozzafiato e cimeli storici unici, dove sono ben visibili le ferite della seconda guerra mondiale e dove si respira l’aria del mistero della guerra fredda.
Toccherete con mano una pagina impressionante della storia d’Italia

 

Domenica 10 febbraio 2019, visite guidate al Forte Cavalli dalle 9.30 alle 10.30

 

Domenica 10 febbraio 2019, l'Associazione Comitato Mura di Padova organizza il Giro delle Mura cittadine: 

"Dal Torrione Santa Giustina al Baluardo Cornaro"  Ritrovo in via Sanmicheli e via D'Acquapendente (ingresso Roseto comunale); si termina in via Cornaro

Associazione Comitato Mura di Padova, tel. 3476145908 – 328694268 , comitatomura@virgilio.it  www.muradipadova.it

 

Martedi 5 febbraio 2019, l'Istituto Italiano dei Castelli - Sezione Lombardia, organizza la conferenza a Milano, presso la sala Auditorium Creval, via Feltre 75, dalle ore 17.00 alle 18.30 con INGRESSO LIBERO E GRATUITO nell'ambito della serie - IN DIRETTA DAL TERRITORIO. ESPERIENZE ATTUALI, PROBLEMATICHE E CASI CONCRETI SULLE FORTIFICAZIONI LOMBARDE:

"Leonardo e le rocche del ducato di Milano dagli Sforza ai Valois (1482-99,1500-13)" relatore Marino Viganò

 

Lunedì 4 febbraio 2019 alle ore 21:10 su RAI STORIA, episodio sul ForteAurelia. ProgettoForti storie dei Forti del CampoTrinceratoRoma e attività dell'Associazione per riscoprire questo inestimabile patrimonio di Roma e dell'Italia

 

Domenica 3 febbraio 2019, l'Associazione Comitato Mura di Padova organizza il Giro delle Mura cittadine:

"Dal Torrione Alicorno al Baluardo Santa Croce"  Ritrovo ingresso giardino Alicorno, piazzale S. Croce; si termina in via D'Acquapendente

Associazione Comitato Mura di Padova, tel. 3476145908 – 328694268 , comitatomura@virgilio.it  www.muradipadova.it

 

Domenica 27 gennaio 2019, l'Associazione Comitato Mura di Padova organizza il Giro delle Mura cittadine:

"Da Porta San Giovanni al Torrione Ghirlanda"  Ritrovo in piazzale San Giovanni; si termina in via Pio X, presso il ponte pedonale di ferro

Associazione Comitato Mura di Padova, tel. 3476145908 – 328694268 , comitatomura@virgilio.it  www.muradipadova.it

 

Da sabato 26 gennaio a domenica 27 gennaio 2019, nell’ambito delle commemorazioni per il Giorno della Memoria 2019, presso il Parco Nord Milano a Sesto San Giovanni sono aperti e visitabili gli ex Bunker Breda, i rifugi antiaerei della V Sezione Aeronautica della Breda.

Percorribili grazie a Ecomuseo Urbano Metropolitano Milano Nord, i Bunker Breda si raccontano in un percorso articolato in quattro sale, dove la storia trova la sua dimensione temporale nelle scritte sulle pareti, nelle brevissime descrizioni didascaliche sui fatti cruciali del racconto e nelle immagini riprodotte. Inoltre, l’accompagnamento sonoro riporta il visitatore all’epoca dei bombardamenti per un’esperienza immersiva unica.

Il ritrovo è fissato presso la Cascina Centro Parco, in via Clerici 150; per info e prenotazioni 324 9598176.

 

Lunedì 21 gennaio 2019, per il ciclo “Castelli a Palazzo Gravina”, presso la sala della biblioteca della facoltà di Architettura, primo piano, via Monteoliveto 3 Napoli, alle ore 16,30 conferenza del prof. Salvatore Di Liello su:

La piccola Gibilterra – Capri nell’Ottocento” Ingresso libero

scarica la locandina

 

Domenica 20 Gennaio 2019, apre al pubblico il Bunker del monte Soratte a Sant'Oreste (RM). L'Associazione culturale Bunker Soratte organizza dei tours guidati a numero chiuso (prenotazione obbligatoria al 380.3838102 entro e non oltre le ore 13:00 del giorno precedente) per scoprire, conoscere e toccare con mano un'importantissima pagina di storia del '900, dal Fascismo alla Seconda guerra mondiale, dalla Guerra Fredda ai nostri giorni, a soli 35km da Roma.
Immerso nel cuore verde della riserva naturale del Soratte potrete visitare il Museo diffuso “Percorso della memoria” con panorami mozzafiato e cimeli storici unici, dove sono ben visibili le ferite della seconda guerra mondiale e dove si respira l’aria del mistero della guerra fredda.
Toccherete con mano una pagina impressionante della storia d’Italia rimasta impressa nelle nostre rocce e lungo il tracciato esterno, facilmente percorribile da tutti, sarà possibile visitare gratuitamente anche la mostra fotografica con immagini d'epoca, presso la Casa delle Arti e dei Mestieri nostro punto di ritrovo e ticket office.

ORARI DI VISITA: 10.30, 15.30

INFORMAZIONI GENERALI: La durata media di ogni vista guidata è di circa 2h ed il biglietto d'ingresso prevede un contributo di 10,00€ (eventuali riduzioni a 5,00€).
Il percorso ipogeo, illuminato e interamente pianeggiante, non presenta alcuna difficoltà, ma si consigliano scarpe comode e un indumento caldo, in quanto la temperatura interna si aggira intorno ai 12°C.

INDICAZIONI STRADALI: il paese di Sant'Oreste è facilmente raggiungibile tramite la via Flaminia (uscita Km 42) o mediante la Autostrada del sole A1 (uscita Ponzano romano-Soratte).

NOTA BENE: i tours sono garantiti con qualsiasi condizione meteo poichè si svolgono interamente al coperto.

Per ulteriori informazioni vi invitiamo a leggere il Regolamento di visita che troverete sul nostro sito www.bunkersoratte.it o visitate la nostra Pagina Facebook Bunker Soratte. Per prenotare la vostra visita chiamate al 3803838102 (10-13/15-19) o mandate un'email a bunkersoratte@gmail.com

 

Domenica 20 gennaio 2019, l'Associazione Comitato Mura di Padova organizza il Giro delle Mura cittadine:

"Dal Torrione Impossibile al Baluardo San Prosdocimo" Ritrovo al parcheggio del Centro Kofler, via Bronzetti angolo via Medici; si termina alla breccia di via San Prosdocimo

Associazione Comitato Mura di Padova, tel. 3476145908 – 328694268 , comitatomura@virgilio.it  www.muradipadova.it

 

Sabato 19 gennaio 2019, dalle ore 14 alle 17, apertura straordinaria del Bunker Soratte (Roma).

 

Venerdi 18 gennaio 2019, presso il palazzo Saracini - Cresseri, Casa della Sat, piano terra, via Manci 57 (TN), si terrà la conferenza dal titolo:

"Gli stemmi di "Torre Burri" ad Ala. Fenomeno  araldico e architetture fortificate in area trentino-tirolese fra XIII e XV secolo"

scarica la locandina

 

Venerdi 18 gennaio 2019, dalle ore 20 alle ore 22,30, visita straordinaria al Museo di Artiglieria di Torino, corso Lecce 10 Torino

 

Domenica 13 gennaio 2019, alle ore 10, presso il Forte Corbin a Roana (VI), la 22a Compagnia Autonoma Skiatori organizza una giornata dedita alla memoria e al ricordo...
L' associazione, grazie alla famiglia di Ilaria Panozzo, sarà presente per far rivivere quel luogo, e assieme ad Ilaria, che vi racconterà la storia e i particolari di questo meraviglioso forte, racconteremo aneddoti e azioni compiuti nell'altopiano e in zona di guerra...

Un giorno da non perdere...sentire il rumore di scarponi chiodati rimbombare tra le scale del forte, il tintinnio dei cucchiai nelle gavette, scorgere un plotone di soldati sulla mulatiera,trovarsi affianco alla feritoia che da a valle con un ufficiale con i binocoli in osservazione.... una visita nella storia, una visita nella memoria viva..

 

Sabato 12 gennaio 2019, al Palazzo Veneziano di Malborghetto sarà possibile assistere ad un conferenza: “Il Forte Beisner e le opere fortificatorie del Kugelberg: esiti di quattro anni di studio e valorizzazione dell’Opera 4 Ugovizza”.

La conferenza avrà inizio alle ore 15:00.

L’Ass. Landscapes invita tutta la comunità montana e non solo alla presentazione dei primi risultati sullo studio delle strutture fortificatorie presenti sul Monte Palla sulla piana tra Ugovizza e Valbruna, costruiti tra il XVII e il XX sec.

Alla conferenza saranno presenti numerosi relatori provenienti dalle università tedesche e australiane. Sarà una conferenza completa, visionata sotto ogni aspetto, sia storico che architettonico riguardo fortificazioni che non sono ancora state studiate approfonditamente  la storia friulana a partire dal secolo XVII. Anita Pinagli e Paolo Blasoni dell’ Ass. Landscapes Volker K. Pachauer dell’ österreichische Gesellschaft für Festungsforschung OeGF Aleksander J. Potočnik della Monasch University (Melbourne Australia) Alessandra Gargiulo della Società Friulana di Archeologia OdV di Udine di Silvia Cargnelutti

 

Da venerdi 11 gennaio a venerdi 14 giugno 2019, l'Istituto Italiano dei Castelli - sezione Campania, organizza presso Castel dell'Ovo (NA) il ciclo seminariale di studi dal titolo:

"Le architetture fortificate della Campania" XIV Edizione

L'obiettivo del corso è fornire ai partecipanti una prima chiave di lettura per la corretta conoscenza del vasto patrimonio di architettura fortificata ancora oggi presente sul territorio regionale e che costituisce una componente fondamentale dei Beni Culturali Archeologici ed Architettonici.

scarica il programma completo

 

Sabato 5 gennaio 2019, l'Istituto Italiano dei Castelli, Sezione Campania, organizza, con ritrovo davanti la Chiesa di Marina Grande, alle ore 10.00  l'evento:


"Passeggiando per Sorrento sopra e sotto le mura"

 

Sabato 5 gennaio 2019, la Fondazione Museo storico del Trentino, alle 14.00, propone una VISITA GUIDATA GRATUITA AL FORTE DI CADINE. Un'occasione... per vedere anche la targa "Marchio del Patrimonio Europeo" che è stata "inaugurata" lo scorso 17 dicembre.


Per partecipare è sufficiente presentarsi qualche minuto prima delle 14.00 all'entrata del Forte.

 

Sabato 5 gennaio 2019, alle 17.30 in piazza Vittorio Amedeo presso la sala al primo piano dell’ufficio del turismo, avrà luogo una conferenza dedicata alle origini della realizzazione del Vallo Alpino, la più estesa fortificazione militare difensiva mai realizzata in Europa. A fare da filo conduttore della conferenza il libro di Mauro Minola e Ottavio Zetta, autori di diverse pubblicazioni nell’ambito delle fortificazioni militari delle Alpi occidentali.

"LE FORTIFICAZIONI DELLA SECONDA GUERRA "

La conferenza verrà introdotta e moderata da Alberto Colomb, esperto di relazioni internazionali che illustrerà in una prospettiva storica le motivazioni inerenti alla politica estera dell’Italia che portarono alla realizzazione di un complesso di opere militari difensive lungo il confine con la Francia, dalla Liguria al Monte Bianco. Gli interventi dei relatori saranno accompagnati da immagini e fotografie storiche con l’esposizione di una miniatura in scala del Vallo Alpino. Ingresso libero.