La Piazzaforte di Cattaro

Seefort Punta D'Ostro

Vista del forte dal mare

(Foto Wanus)

 

Si trova nella estremitÓ della penisola Prevlaka ad ovest dell'ingresso delle Bocche di Cattaro, a 20 km dall'abitato.

E' stato costruito tra il 1853 ed il 1859.

 

Cenni storici:

Come il dirimpettaio forte Mamula aveva il compito di impedire l'accesso alla baia alle navi nemiche.

Il 1░ settembre del 1914 il forte fu bombardato dalla marina francese e reagý sparando oltre 100 colpi. I danni al forte furono di lieve entitÓ e non ci furono morti.

Ci furono altri due attacchi da parte sempre dei francesi ma anche in questi casi non ci furono danni di rilievo.

Si trova oggi in buono stato di conservazione ed Ŕ visitabile liberamente.

Armamento nel 1914:

Quattro mortai da costa da 21cm M 80, quattro cannoni da campo da 9cm M 04 e quattro cannoni da campo da 8cm M 75.

Da altre fonti risulta che nel 1910 era armato con quattro cannoni da 15cm e quattro cannoni da campo da 8cm M 75.

 

Notizie sull'opera:

La pianta e la forma del forte sono abbastanza complesse. Si articola infatti su pi¨ livelli con la batteria posizionata a pochi metri dal mare. La batteria era ad un solo piano mentre le costruzioni alle sue ali e retrostante erano articolate su tre livelli.

 La guarnigione era composta da 256 uomini (secondo altre fonti erano 245 in tempo di pace e 405 in tempo di guerra). Dal forte si ha una vista sulla baia, sul forte Mamula e il forte Punta d'Arza.

 

L'interno del forte oggi

(Foto Wanus)

 

Vie d'accesso all'opera:

Si accede alla penisola Prevlaka dalla strada che arriva da Castelnuovo.

Per visitare il forte si paga un biglietto d'ingresso di circa 15 Kune.

 

 

 

 

 

 

Altre immagini disponibili